Perché pagare di più per meno? Implementa una configurazione Floating per la tua azienda e guadagna in flessibilità, sicurezza e costi.

I primi 10 richiedenti di preventivo prima del 23 settembre avranno accesso al listino speciale dell’offerta promozionale estiva che permette un risparmio che può superare il 50%. Il preventivo sarà senza impegno, ma avrà una validità di tempo limitata, durante la quale si potrà confermare l’adesione.

Le licenze floating, conosciute anche come licenze concorrenti o licenze di rete, sono un approccio alle licenze Dossier Manager in cui un numero limitato di licenze sono condivise tra un maggior numero di utenti nel tempo. Quando un utente autorizzato desidera utilizzare Dossier Manager, richiede una licenza da un server di licenza centrale. Se una licenza è disponibile, il server delle licenze permette l’esecuzione dell’applicazione. Quando finiscono di usare Dossier Manager, o quando il periodo di licenza consentito scade, la licenza viene recuperata dal server delle licenze e resa disponibile ad altri utenti autorizzati.

Questo significa che si potrà accedere a Dossier Manager da qualsiasi dispositivo al mondo, in maniera totalmente flessibile. Inoltre, l’installazione, aggiornamento e messa in sicurezza del software è notevolmente semplificato.

Il server delle licenze può gestire le licenze su una rete locale, una intranet, una rete privata virtuale o Internet.

Richiedi Preventivo

Qual è la differenza tra una licenza Floating e una standard?

La licenza Floating è il modo migliore per condividere e diffondere l’uso di Dossier Manager a più utenti della stessa azienda, sia che siano in ufficio che a casa o in giro per il mondo.

Prima di illustrare tutti i benefici pratici, qualche vantaggio tecnico:

  • non viene installato nulla sul client, è tutto sul server.
  • quando vengono fatti gli aggiornamenti saranno fatti solo sul server, un’unica volta per tutti, in un punto solo e cioè nella cartella d’installazione dell’applicazione.
  • permette di gestire un numero di accessi basato sull’effettivo utilizzo e non in base al numero di utenze licenziate. Ciò consente alle aziende di risparmiare denaro, in quanto riduce la necessità di acquistare un accesso per ogni utente.

Leggi

In cosa consiste l’architettura Floating?

Un terminal server è un server o un dispositivo di rete che consente a più utenti di connettersi ad una rete LAN senza l’utilizzo di un modem o di un’interfaccia di rete.

Il servizio, anche conosciuto come Remote Desktop Service (RDP), fu inizialmente introdotto nel 2008 da Windows per il loro Windows Server ed è oggi la migliore soluzione per l’accesso da remoto di applicazioni e risorse aziendali.

L’architettura del terminal server è costituita da tre componenti cruciali:

  1. Un server dove risiedono le risorse aziendali.
  2. Un protocollo desktop remoto (RDP) che permette la trasmissione dei dati tra il server e il client.
  3. Un software client su ogni dispositivo client remoto. Questo programma client permette al dispositivo di connettersi al server attraverso il protocollo RDP.

Leggi

Condividi l'articolo!