BMHCA (Butylphenyl methylpropional), CAS NUMBER: 80-54-6, noto anche col nome comune Lilial

Con La newsletter di febbraio vi avevamo illustrato la situazione per il Butylphenyl Methylpropional (CAS 80-54-6) informandovi che durante la Riunione Working Group Cosmetics tenutasi a Bruxelles il 28 novembre 2019 presso la Direzione Generale GROWTH era emerso che questo ingrediente, presente nelle fragranze, sarebbe probabilmente stato classificato come CMR (Repr 1B).

La classificazione armonizzata come Repr .1B è stata ufficializzata nel Reg. delegato 1182 pubblicato sulla GUUE dell’11 agosto 2020 con entrata in vigore 20 gg dopo la pubblicazione (quindi 31 agosto 2020) ed applicazione 18 mesi dopo l’entrata in vigore ovvero dal 1 marzo 2022.

 

ZINC PYRITHIONE, CAS NUMBER: 13463-41-7

Come anticipato con La newsletter di luglio, è stata confermata la classificazione armonizzata di questa sostanza come Repr. 1B

Anche questa sostanza è stata inserita nel Reg. delegato 1182 pubblicato sulla GUUE dell’11 agosto 2020 con entrata in vigore 20 gg dopo la pubblicazione (quindi 31 agosto 2020) ed applicazione 18 mesi dopo l’entrata in vigore ovvero dal 1 marzo 2022.

 

Stessa sorte anche per il SODIUM HYDROXYMETHYLGLICINATE (CAS 70161-44-3), attualmente utilizzato come conservante e presente in All. V, n.ord.51, ora classificato come Carc. 1B, Muta. 2 e per il METHOXYETHYL ACRYLATE (CAS 3121-61-7) con classificazione armonizzata come Repr. 1B, Muta. 2.

 

Vista la classificazione, i 4 ingredienti sopra citati saranno prevedibilmente vietati per uso cosmetico e saranno inseriti, contestualmente al prossimo Omnibus Act , in All. II del Reg. 1223/2009.